Il “Bracciale Magico”

marzo 27, 2017 di Il Bracciale Salvavita - Nessun commento

Per raggiungere il polso dei più piccini al meglio, Helpcodelife ha pensato di legarsi ai personaggi più amati dai bambini e di creare una linea denominata “Bracciale Magico” per meglio entrare nel loro mondo.

Un bambino ( 2-10 anni) non indossarà mai un bracciale salvavita perchè non ne capisce l’utilizzo e il valore. Helpcodelife ha creato a questo proposito una linea con marchio brevettato denominata “Bracciale Magico”, con il quale sono state acquisite licenze di personaggi dei cartoni animati più visti dai bambini in quella fascia d’età e sono stati realizzati dei bracciali con le immagini di questi personaggi. Peculiarità del “Bracciale Magico” è che si tratta di un dispositivo medico.

Dal mese di maggio partirà la campagna marketing e commerciale per la distribuzione di questi prodotti all’interno delle farmacie. La comunicazione sarà con pannello ed espositore: il pannello in accordo con i proprietari dei vari brand sarà strutturato in modo che saranno direttamente i personaggi a spiegare al bambino perchè indossare un “Bracciale Magico”. Il bambino, all’interno del proprio bracciale/orologio, potrà contenere eventuali condizioni di salute particolari quali allergie, patologie, disfunzioni ecc, ma anche documenti personali, contatti di emergenza e tutto quello che serve a permettere un immediato e corretto intervento in caso di necessità ovunque si trovi ( scuola, spiaggia, giardini,ecc…). Il medico stesso potrà interagire con i dati medici e inserire documenti importanti necessari.

HelloKitty è stato il primo personaggio ad aderire a questa iniziativa, ma sta già arrivando anche Masha e Orso e tanti altri che andranno ad ampliare la vasta gamma di bracciali dedicati al mondo Kid. Il QR code stampato su ognuno di essi permetterà ai genitori di stare più tranquilli e ai bambini di mostrare i propri bracciali agli amici.

Molte altre novità sono in arrivo per loro. In anteprima la presentazione durante la fiera di Cosmofarma a Bologna dal 5 al 7 maggio 2017.